Le opzioni call rialziste di Ethereum da $ 10.000 eccitano i trader, ma c’è un problema

Le opzioni call di Ethereum da $ 10.000 di dicembre hanno iniziato ad aumentare il volume, ma i trader si aspettano davvero che ETH raggiunga questo livello?

Le opzioni call di Bitcoin Loophole da $ 10.000 del 31 dicembre sono state recentemente sotto i riflettori dopo aver superato $ 15,2 milioni di open interest (8.400 contratti).

Questi strumenti danno all’acquirente il diritto di acquistare Ether in una data futura per un prezzo fisso e il venditore è obbligato ad onorarlo

Per questo diritto, l’acquirente paga una commissione anticipata (premio) al venditore dell’opzione call. Per questo motivo, le opzioni call sono considerate da neutrali a rialziste in quanto danno al suo acquirente la possibilità di una leva elevata con un piccolo investimento iniziale. Questo „diritto“ è attualmente negoziato per $ 263, pari al 14% del prezzo dei futures ETH del 31 dicembre sottostante.

Solo l’acquisto delle opzioni call da 10.000 $ ETH potrebbe essere considerato una scommessa rischiosa, o come lo chiamano gli utenti di WallStreetBets Reddit, uno scambio „YOLO“. Il problema è che le opzioni con scadenza più lunga di solito comportano più prezzi di esercizio o mesi di calendario.

Ad esempio, il 10 gennaio, si è verificato uno spread trade che ha coinvolto 1.500 contratti di opzione call ETH per il 24 settembre con uno strike di $ 8.000 e 1.500 call per il 31 dicembre con uno strike di $ 10.000.

Paradigm, un desk OTC incentrato sull’istituto, ha intermediato questa strategia di „spread del calendario“ e le negoziazioni hanno avuto luogo presso la borsa Deribit. Sfortunatamente, non c’è modo di sapere da che parte fosse il market maker, ma considerando i rischi coinvolti, si dovrebbe presumere che il cliente stesse cercando una posizione rialzista.

Simulazione di diffusione del calendario ETH. Fonte: Deribit Position Builder

Vendendo l’opzione call di settembre e acquistando contemporaneamente la call di dicembre più costosa, questo cliente ha pagato anticipatamente un premio stimato di $ 80.000 e questo importo rappresenta la sua perdita massima. Secondo la simulazione sopra, questo cliente ha bisogno di Ether a $ 3.100 o superiore per recuperare il suo investimento.

Nonostante abbia puntato alle stelle con un potenziale guadagno netto di $ 2,45 milioni alla scadenza di $ 8.000, questo stesso cliente perderebbe più di $ 300.000 se Ether fosse a $ 14.000 il 24 settembre.

Innumerevoli strategie possono essere raggiunte negoziando opzioni call ultra-rialziste, sebbene l’acquirente non debba attendere la data di scadenza per bloccare i profitti. Quindi, se Ether aumenta del 30% in un paio di settimane, ha senso che questo detentore del „calendario spread“ rilasci la sua posizione.

Come la posizione di Janet Yellen come Segretario

Come la posizione di Janet Yellen come Segretario al Tesoro modellerà l’industria delle

Gli Stati Uniti hanno recentemente accolto alcuni nuovi membri in diverse posizioni di governo, accanto al suo nuovo presidente Joe Biden. Ma due ruoli; il ruolo di presidente della SEC, (una posizione che sarà gestita da Gary Gensler) e il ruolo di Segretario del Tesoro (che ora è stato consegnato a Janet Yellen) spiccano per la comunità delle criptovalute per ovvie ragioni.

Entrambe le parti prenderanno azioni che sicuramente influenzeranno la crescita fondamentale dell’industria delle Bitcoin Pro criptovalute per i prossimi quattro anni. Tra la comunità delle criptovalute, i sentimenti sono per la maggior parte rialzisti. Gli analisti hanno previsto che il governo entrante è ancora concentrato sullo sviluppo di politiche che probabilmente alimenteranno l’inflazione nel lungo periodo, soprattutto perché la pandemia globale costringe il governo a stampare più valute fiat.

Janet Yellen è stata confermata ieri come prossimo segretario al Tesoro

Il dollaro continuerà ad essere svalutato e i prezzi degli asset continueranno a salire.

Ci sono due Americhe – una per chi risparmia e una per chi investe.
– Pomp 🌪 (@APompliano) 26 gennaio 2021

Lontano dagli analisti, l’ex procuratore degli Stati Uniti, Jeff Alberts ha approfondito le sue previsioni per il futuro.

„Gensler non ha paura dell’innovazione o del cambiamento, il che è un bene per coloro che nello spazio degli asset digitali stanno offrendo innovazioni finanziarie veramente utili. Tuttavia, Gensler sarà probabilmente aggressivo nel far rispettare le leggi sui titoli e nell’applicare tali leggi a coloro che stanno cercando di utilizzare la tecnologia delle criptovalute per raccogliere fondi dagli investitori. Chiunque contempli una ICO mentre Gensler è alla SEC dovrebbe aspettarsi un attento esame“.

Aggiungendo che gli scambi e le piattaforme di trading potrebbero essere il prossimo obiettivo della SEC in termini di regolamentazione, l’ex consigliere senior della Divisione di Enforcement della SEC, Philip Moustakis procede a dire;

„Nello spazio dei beni digitali, fino ad oggi, la divisione Enforcement della SEC ha portato casi relativi a frodi di offerta, ICOs, e i loro promotori. Il prossimo passo logico, che mi aspetto da un po‘ di tempo e, a mio parere, è probabile che si verifichi sotto un nuovo presidente più aggressivo, sarebbe una maggiore attenzione agli scambi e alle piattaforme di trading per le attività digitali, ai broker-dealer, ai consulenti di investimento e ad altri partecipanti al mercato tradizionale“.

Affrontando i commenti del nuovo Segretario del Tesoro per limitare l’uso di Bitcoin per attività illegali. Jeff Alberts parla della politica che è stata proposta da FinCEN (Financial Crimes Enforcement Network) nel dicembre dello scorso anno, che rende obbligatorio per le banche e le imprese di servizi di denaro di registrare e confermare l’identità degli utenti che trasferiscono più di $ 3.000 al loro portafoglio personale di criptovalute, e di segnalare ulteriormente i clienti che commerciano più di $ 10.000 su base giornaliera.